Centro America Civiltà Maya

savageblender / Actuality  / Centro America Civiltà Maya
27 Lug

Centro America Civiltà Maya

Editor Silvia Chiosi/ Graphic Designer Elia Manta 

“Il Centro America della civiltá Maya”

Quando si parla della civiltà Maya, dobbiamo pensare ai luoghi dove questa si sviluppò…le sue origini e dove tuttoggi è possibile riassaporare una buona parte di quello che resta di questa brillante popolazione, famosa per la sua arte, per i sistemi astronomici e matematici per il cibo e la scrittura!

Le prime città maya si svilupparono tra il 750 a.C. e il 500 a.C. nel centro America, precisamente in un ampia zona che comprende il sud est del Messico, il Guatemala, il Belize e parte dell’Honduras e di El Salvador.

Qui le preziose rovine Maya entusiasmano da tempo archeologi, turisti e scienziati!

Questi luoghi oltre ad essere famosi per il mare e le spiagge paradisiache, offrono un paesaggio di grande bellezza naturale ed un meraviglioso mix culturale, tra paesaggi con imponenti vulcani, montagne nel mezzo della giungla e rovine Maya, che vi faranno entrare dentro un mondo tutto da scoprire!

Ma cosa rimane oggi di questa antica civiltà?Prima di tutto è giusto ricordare che in queste zone potrete assaporare ancora i cibi che si trovavano alla base dellalimentazione di questo popolo e che solo successivamente entrarono a far parte della nostra cultura come il mais, i fagioli le zucche e i peperoncini.

Per quanto riguarda le costruzioni, oggi restano numerosi palazzi o templi-piramide, dediti allosservazione del cielo e diversi siti archeologici che possono raccontare la storia di questo popolo come ad esempio Tikal, antica capitale Maya, in Guatemala, composta da 4000 strutture e alcune di queste particolarmente misteriose! Pensate che le sue rovine monumentali sorgono immerse in un parco nazionale di 550 kmq.

Ovviamente il miglior modo per scoprire questi luoghi e goderseli a pieno sono i tour organizzati con tanto di guide turistiche e trasferimenti! Un esempio? Si parte da Guatemala city il primo giorno, successivamente San Salvador per visitare il sito archeologico di Tazumal e di Casa Blanca e il sito Maya di Joya de Ceren considerata la Pompei del CentroAmerica, patrimonio dell’umanità Unesco.

Il terzo giorno partenza per Santa Anna, seconda città del paese, breve tour panoramico e proseguimento per Sochitoto che nel 1528 fu capitale dello stato. Quarto, quinto, sesto, settimo e ottavo giorno tra i siti e  i paesaggi di Copan, Quirigua, Mariscos, Livingstone, Flores, Tikal, Chichicastenango e Guatemala city.

Nono giorno visita del lago Atitlàn partenza in barca per la visita dei caratteristici villaggi del lago, rientro a Panajachel e trasferimento ad Antigua.

Decimo giorno visita della vecchia capitale del Guatemala, Antigua, considerata una delle città coloniali più belle del mondo.

Per un totale di 12 giorni e 10 notti!

Il centro America è visitabile durante il nostro inverno, con tour più o meno per tutte le tasche!

Rendersi protagonisti in un viaggio così vi entusiasmerà a tal punto da doverci tornare!!

Edoardo
No Comments

Rispondi